The Innovation Engine – IT trends, Data Era e soluzioni sostenibili per innovare, adattarsi e crescere

Articolo a cura di Davide Benelli, in collaborazione con Sara Daresta

Il periodo storico che stiamo vivendo viene spesso classificato dagli analisti come la “Data Era” (o “Era dei dati”): nella decade appena iniziata, ancora di più che in passato, la conoscenza e quindi la competizione tra imprese si basa essenzialmente sui dati e sulle informazioni che dai dati è possibile ricavare, funzionali al proprio progetto di business.

Questo ha portato con sé nuove sfide, sia per le aziende sia per i dipartimenti IT che sono i responsabili degli ambienti dove questi dati risiedono e devono essere rielaborati in informazioni.

Le sfide della Data Era

Possiamo ricondurre principalmente a quattro punti le sfide che la Data Era ha portato con sé per i dipartimenti IT:

  • La natura pervasiva dei dati e la loro elaborazione: i dati provengono da diversi sistemi che sono spesso indipendenti l’uno dall’altro. Al fine di ottenere la massima efficienza bisogna cercare di processare i dati in prossimità dei  sistemi di provenienza.
  • I rapidi cambiamenti tecnologici: le nuove tecnologie come l’Intelligenza Artificiale (AI), il Machine Learning (ML) o l’analisi predittiva stanno aumentando la richiesta di potenza di calcolo. Le Aziende devono cercare di integrare queste nuove tecnologie nella maniera più trasparente ed indolore possibile in modo da generare un’esperienza di continuità e connessione per il Cliente
  • I processi e tecnologie molto diversificati tra di loro: la trasformazione digitale necessita della creazione di quello che possiamo considerare una vera e propria spina dorsale digitale che permetta  di sfruttare al massimo i meccanismi di automazione. In aggiunta i sistemi IT devono poter supportare carichi di lavoro diversificati fornendo allo stesso tempo visibilità a tutta l’infrastruttura
  • Le nuove minacce: con l’evoluzione tecnologica aumentano anche le minacce interne ed esterne. Mantenere i più alti standard di sicurezza diventa quindi una priorità a tutti i livelli aziendali

Dalle sfide all’innovazione

La trasformazione digitale è un percorso in continua evoluzione e le novità che porta con sé permettono alle aziende di innovare ( sviluppando nuove tecnologie e soluzioni per il loro business), adattarsi (la flessibilità dei sistemi permette di rispondere rapidamente alle opportunità emergenti) e crescere (focalizzarsi sul  futuro e realizzare la propria vision).

Sappiamo già che server PowerEdge sono riconosciuti come il fondamento di un data center moderno e con l’evolversi delle moderne architetture hardware Dell Technologies ha continuato ad investire in innovazione e ricerca: infatti anche il nuovo portafoglio di architetture server PowerEdge si conferma all’avanguardia per aiutare i nostri Clienti ad innovare, crescere ed adattarsi alle moderne sfide

I server Dell EMC PowerEdge sono il vero motore dell’ innovazione in quanto offrono la tecnologia e le soluzioni per adattarsi e crescere.

Il fondamento della loro architettura  si riassume nei loro tre pilastri fondamentali:

  • Adaptive compute, ovvero server progettati per ottimizzare ed integrare le più recenti innovazioni tecnologiche. Dell Technologies offre le più recenti soluzioni in una piattaforma comune creata per abilitare ogni specifico carico di lavoro o necessità
  • Infrastruttura di calcolo autonoma che permette una rapida trasformazione digitale ed un incremento della produttività – ad esempio il tool di monitoraggio OpenManage Enterprise è il cuore di questo messaggio (di autonomia) attraverso la raccolta telemetrica da tutti i sistemi, monitoraggio dei consumi in real-time, stato di salute delle piattaforme ed ancora dati storici e analisi predittive; Dell Technologies offre  con i propri server una rapida operatività del sistema attraverso l’installazione automatizzata  dei sistemi operativi
  • Resilienza proattiva, progettata per operare in sicurezza e prevenire potenziali minacce – man mano che l’infrastruttura si ridimensiona lo fa anche la necessità di una sicurezza scalabile e la privacy dei dati: la sicurezza dei server Dell Technologies inizia già in fase di progettazione e lungo tutta la supply chain.

I vantaggi

Aiutare le imprese, siano esse piccole o grandi imprese, ad innovare, crescere ed adattarsi significa quindi metterle nelle migliori condizioni per adeguarsi all’accelerazione della domanda di servizi IT, capitalizzando l’opportunità di trasformarsi rapidamente e conquistare quote di mercato.

Per i dipartimenti IT, i vantaggi sono:

  • Server dimensionati per i carichi di lavoro di oggi e di domani
  • Sistemi specializzati per l’implementazione delle soluzioni di AI e ML
  • Sistemi specializzati per il funzionamento al di fuori del classico Data Center con un’infrastruttura di gestione e di controllo coerente e sicura
  • Ridimensionare l’infrastruttura con sistemi che si integrano perfettamente con una soluzione di gestione aziendale (OME) esistente e con le principali tecnologie di virtualizzazione (VMware/MSFT)
  • Proteggere l’intera infrastruttura informatica con sistemi progettati, costruiti e forniti con sicurezza fisica, logica e logistica

Per maggiori informazioni sulla nuova generazione di server PowerEdge ascolta il podcast (in italiano) dal titolo “Driving Innovation with PowerEdge & OpenManage – Innovate, Adapt, Grow” . Clicca qui

Elevate prestazioni ad alta sostenibilità

Gli elevati standard in termini di innovazione, adattabilità e crescita raggiunti dalla nuova generazione di server PowerEdge, trovano nella centralità della Sostenibilità una costante rispetto alle generazioni precedenti.

Infatti dal 2011 ad oggi Dell Technologies ha costantemente migliorato l’efficienza energetica dei propri server, ad esempio riducendone la cosidetta energy intensity del 82,5%*.

Più in generale, i server PowerEdge vengono progettati considerando la sostenibilità in ogni fase del loro ciclo di vita, dall’idea iniziale al loro utilizzo fino al riciclaggio:

    • Design modulare: questo semplifica la separazione, lo smaltimento e il riciclo dei singoli component, nonchè un consumo energetico più efficiente
    • Riduzione del Carbon footprint: attraverso l’ottimizzazione della produzione, distribuzione e gestione del fine vita, nonchè rendendoli più efficienti
    • Consumo energetico sotto controllo: il tool di gestione OpenManage Enterprise Manager permette di monitorare lo stato di efficienza energetica dei server, per garantire una maggiore performance complessiva
    • Applicazione delle normative ambientali: Dell Technologies è considerata tra i produttori più responsabili e impegnati per il supporto di importanti ECO label e standard di progettazione
    • Ampio programma del ritiro dell’usato: Dell Technologies offre ai propri clienti una serie di servizi per riciclare in modo sicuro la tecnologia utilizzata
    • Codice di Condotta: i nostri fornitori sono tenuti a rispettare il Codice di Condotta RBA (Responsible Business Alliance) che copre oltre 40 argomenti in materia di lavoro, salute, sicurezza, ambiente, etica e sistemi di gestione.

Ormai da anni, l’uomo sta usando più risorse di quante effettivamente necessita. Diventa quindi urgente saper implementare una nuova prospettiva su produzione e consumo, per promuovere la sostenibilità – anche grazie ad innovazioni tecnologiche.

È possibile conciliare le innovazioni tecnologiche con la salvaguardia dell’ambiente?

Per Dell Technologies non esiste innovazione senza sostenibilità, e questo concetto va ben oltre la singola produzione di soluzioni eco-friendly.

Significa incentivare un approccio sostenibile, che faccia leva sull’innovazione e sulle tecnologie emergenti per risolvere alcune delle più grandi sfide che l’umanità si trova ad affrontare dal punto di vista sociale, economico ambientale, culturale e tecnologico.

Ed è proprio in questo scenario, che siamo orgogliosi di lanciare la nuova campagna di Corporate Social Responsibility  “PowerEdge Server – elevate prestazioni ad alta sostenibilità”.

L’obiettivo è evidenziare quanto sia prioritario proteggere e rispettare il pianeta, collaborando anche con i nostri Clienti e Partner. La nostra grande sfida è quella di garantire che i server PowerEdge supportino la crescita aziendale riducendo il loro impatto ambientale.

Per raggiungere tale obiettivo, abbiamo individuato tre importanti approcci strategici:

  • accelerare l’economia circolare
  • proteggere il pianeta
  • sostenere i collaboratori che realizzano i nostri prodotti

Per saperne di più riguardo la nostra visione per una economia circolare, ti invitiamo a leggere i nostri articoli:

Quando progettiamo le nostre soluzioni, come i server PowerEdge, consideriamo la sostenibilità in ogni fase del ciclo di vita, dall’idea iniziale al loro utilizzo fino al riciclaggio.

Dal design modulare alla riduzione del carbon footprint, dal controllo del consumo energetico all’applicazione delle normative ambientali (ECO label) e molto altro: i server PowerEdge sono progettati per garantire massime prestazioni ad un alto livello di sostenibilità.

Infatti in fase di progetazione ci assicuriamo che tutte le parti dei nostri server PowerEdge possano essere facilmente riparate, sostituite o riciclate.

L’innovazione è al centro della stategia per la realizzazione dei server e si sviluppa attraverso cinque passaggi:

  1. miglioramento del flusso dell’aria,
  2. riduzione della velocità dei ventilatori,
  3. consumo energetico ridotto,
  4. utilizzo di plastica riciclata
  5. esclusione di vernici o colle

Per maggiori informazioni, visita la nostra landing page “PowerEdge Server – elevate prestazioni ad alta sostenibilità”.

Guarda il nostro video!

E per conoscere di più il nostro impegno in ambito CSR, ti invitiamo a visitare il sito Progress Made Real Il progresso diventa realtà | Dell Technologies Italy

*Dati interni di Dell Technologies

About the Author: Davide Benelli

Field Marketing Advisor, Dell Technologies Italia